Ubi lex voluit dixit ubi noluit tacuit

Dove il legislatore intendeva dire ha detto, dove non voleva dire ha taciuto…così si può tradurre questo latinismo, talora utilizzato dai Giuristi. Si tratta di un fondamentale canone ermeneutico secondo cui ciò che non sta scritto in una legge si presume che non sia stato voluto dal legislatore.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: