Il Fondo di solidarietà per il coniuge in stato di bisogno

Una delle novità introdotte dalla c.d. Legge Stabilità 2016 è l’introduzione in via sperimentale di un Fondo di solidarietà per il coniuge in stato di bisogno, con lo stanziamento di una dotazione di 250.000 euro per l’anno 2016 e 500.000 euro per l’anno 2017.

Potrà usufruire del Fondo il coniuge in stato di bisogno che non è in grado di provvedere al mantenimento proprio e dei figli minori, oltre che dei figli maggiorenni portatori di handicap grave, conviventi, qualora non abbia ricevuto l’assegno determinato ai sensi dell’art. 156 c.c. a causa dell’inadempimento del coniuge che vi era tenuto.

Mediante apposita istanza al Tribunale competente, in questi casi si potrà richiedere ed ottenere l’anticipazione di una somma non superiore all’importo dell’assegno medesimo.

Per approfondimenti, è possibile richiedere un appuntamento in studio scrivendo a info@avvocatocolzani.it

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: