La filosofia dello Studio

Il mio modus operandi può essere agevolmente sintetizzato richiamando le citazioni di un grande Maestro per chiunque si occupi di diritto, Piero Calamandrei

Non ego sic plumas evellere quaero clienti, felix ni raperet perfidus ille meas (cit.)
Io non aspiro a pelare i miei clienti come questo pollo, ma chiederei solamente che quei birbanti di clienti non pelassero me….

Disse il cliente, nello scegliersi il difensore: “Eloquente e furbo: ottimo avvocato!”. Disse il giudice, nel dargli torto: “Chiacchierone e imbroglione: avvocato pessimo!”

Utile è quell’avvocato che parla lo stretto necessario, che scrive chiaro e conciso, che non ingombra l’udienza colla sua invadente personalità, che non annoia i giudici colla sua prolissità e non li mette in sospetto colla sua sottigliezza: proprio il contrario, dunque, di quello che certo pubblico intende per “grande avvocato”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: