Quanto costa l’assistenza legale?

Fermo restando che ogni causa è a sè e che lo Studio, a seguito del primo incontro (il cui costo è a tariffa fissa di 150 euro oltre accessori di legge), si riserva la predisposizione di un apposito preventivo, il cliente che voglia avere una prima stima dei possibili costi può fare riferimento a questa applicazione elaborata dall’Avv. Andreani, utilizzando come parametri quelli per cause di complessità media.

Basta indicare il valore della causa e selezionare per tutte le fasi la complessità media. Sarà possibile avere una prima stima dei costi di una causa. La stima, come detto, è solo indicativa, potendo poi subire variazioni in sede di analisi della problematica e in sede di predisposizione del preventivo.

Esempio pratico.

Causa civile. Valore: 35.000,00 euro.

Competenza: Giudizi di cognizione innanzi al tribunale
Valore della Causa: Da € 26.001 a € 52.000
Fase Compenso
Fase di studio della controversia € 1.620,00
Fase introduttiva del giudizio € 1.147,00
Fase istruttoria e/o di trattazione € 1.720,00
Fase decisionale € 2.767,00
Compenso tabellare ex Art. 4, comma 5: € 7.254,00
PROSPETTO FINALE
Compenso tabellare ex Art. 4, comma 5 € 7.254,00
Spese generali ( 15% sul compenso totale ) € 1.088,10
Cassa Avvocati ( 4% ) € 333,68
IPOTESI DI COMPENSO LIQUIDABILE € 8.675,78
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: