Messaggistica: quale valore a processo?

Il valore legale della messaggistica è subordinato all’acquisizione del supporto telematico che contiene la conversazione. Nessuna preclusione pertanto per conversazioni a mezzo sms o social. La prova può essere acquisita coi seguenti mezzi:

  1. screenshot;
  2. trascrizione delle conversazioni;
  3. interrogatorio formale
  4. prova per testi

Si noti bene. In caso di contestazione della trascrizione delle conversazioni, è possibile richiedere una perizia tecnica sulla veridicità della trascrizione. Verrà dunque nominato dal giudice un Ctu che procederà a una verifica sul supporto di telefonia mobile.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: