Usura bancaria. Come difendersi dalle banche

Tra le materie trattate dallo Studio se ne segnala una di particolare interesse per il cittadino, ossia il contenzioso bancario. Lo studio, avvalendosi della consulenza di uno studio di commercialisti, offre ai propri clienti tutela nei confronti delle Banche per tutte le eventuali anomalie nei rapporti bancari. Tanto per citare degli esempi, si considerino gli interessi ultralegali, i giorni di valuta fittizia, le commissioni di massimo scoperto, le spese, all’anatocismo, all’usura.  E’ molto importante analizzare con attenzione le singole voci addebitate dalla banca per rilevare l’esistenza di eventuali applicazioni illegittime di spese e costi non dovuti oltre, soprattutto, per verificare l’effettiva applicazione di interessi superiori al tasso soglia stabilito dalla Banca d’Italia. Tale verifica ha rilevanti conseguenze dal punto di vuusta giuridico,  atteso quanto disposto dall’articolo 1815 c.c. che al comma 2 prevede espressamente che “Se sono convenuti interessi usurari, la clausola è nulla e non sono dovuti interessi.” Lo Studio, col supporto di un commercialista di fiducia, offre la possibilità di procurarsi una pre-analisi (e successiva perizia) sulla base della quale avviare nei modi più opportuno un’azione giudiziaria nei confronti dell’Istituto Bancario. Per procedere con la pre-analisi, il cliente dovrà sempre procurarsi la seguente documentazione: contratto, estratti conto, ricevute dei versamenti effettuati, comunicazioni della banca.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: